Web Analytics

Nuove disposizioni per l’uso delle mascherine chirurgiche e facciali filtranti FFP2

09/05/2023  - 220 letture     Territorio

In base all'Ordinanza Ministeriale del 28 aprile 2023 che tiene conto della maggiore pericolosità del contagio connessa alle situazioni di fragilità nelle strutture sanitarie, socio-sanitarie e socio-assistenziali in relazione all'attuale scenario della pandemia da COVID-19 la Direzione Sanitaria della ASST di Lodi ha stabilito che:

Hanno l'obbligo di indossare i dispositivi di protezione (mascherine):

  • Lavoratori, utenti e visitatori delle strutture sanitarie all'interno dei reparti con pazienti fragili, anziani o immunodepressi, specialmente se ad alta intensità di cura: Dipartimento Medico, Dipartimento Chirurgico, Dipartimento Emergenza Urgenza, Dipartimento Oncologico/Hospice, Dipartimento di Riabilitazione, Reparti di Subacuti e l'Ospedale di Comunità, Reparti dove sono presenti casi COVID isolati.
  • Lavoratori, utenti e visitatori negli ambulatori e relative sale di attesa collocati nei suddetti dipartimenti.
  • In caso di presenza di pazienti con sintomatologia respiratoria, l'utilizzo di dispositivi di protezione delle vie respiratorie da parte di operatori sanitari, accompagnatori e visitatori è esteso anche agli altri reparti e sale d'attesa.

Non è previsto l'obbligo di indossare mascherine e dispositivi di protezione (mascherine/facciali filtranti FFP2):

  • Negli spazi ospedalieri siti al di fuori dei reparti di degenza.
  • Nelle sale di attesa delle strutture non sanitarie.
  • Per l'accesso e lo stazionamento nelle aree adibite a bar, mensa-refettori o spazi ristoro.

Non hanno l'obbligo di indossare il dispositivo di protezione delle vie respiratorie i bambini di età inferiore ai sei anni, le persone con patologie o disabilità incompatibili con l'uso della mascherina e i soggetti che devono comunicare con una persona con disabilità.

L'esecuzione di tampone diagnostico per infezione da SARS-CoV-2 per l'accesso ai Pronto soccorso è prevista per tutti coloro che presentino sintomatologia respiratoria o rialzo termico.

Condividi:

Azioni:


Scrivici
Un pratico modulo da compilare per corrispondere direttamente con gli uffici comunali.


Valuta questo sito
Inviaci un feedback su sito e accessibilità.

torna all'inizio del contenuto