Coronavirus: comunicato del 25 marzo 2020

25/03/2020  - 687 letture     Coronavirus

Coronavirus: comunicato del 25 marzo 2020

Cari Concittadini,
il nostro paese sta dando una grande prova di senso civico nei giorni più difficili che la nostra memoria riesce a evocare. Continuiamo così perché è l’unico modo per poter uscire insieme da questo terribile incubo!

L’Amministrazione Comunale è in quotidiano contatto con gli enti preposti a fronteggiare l’emergenza, in modo da poter adottare TUTTE - lo ripetiamo - TUTTE le azioni più opportune per la tutela della salute.

Vi invitiamo nuovamente a seguire le informazioni ufficiali che pubblichiamo in tempo reale sul sito internet e sul profilo Facebook del Comune, che inquesti giorni sono aggiornati con attenzione maniacale e sono gli unici da prendere in considerazione.

Sembra comunque sia necessario fornire qualche ulteriore delucidazione.

Contagi

Il numero dei contagiati viene comunicato alla cittadinanza SOLTANTO quando risulta essere pervenuta la relativa comunicazione da parte di ATS. Questa è l’unica fonte ufficiale e affidabile. Come Sindaco non mi interessa essere il primo a dare una notizia che - Vi assicuro - preferirei non dover dare, ma fornire informazioni confermate e ufficiali.

Oggi registriamo nel nostro comune 9 casi positivi, la maggior parte dei quali sono fortunatamente in via di guarigione. La nostra speranza, ed il più grande augurio, è che presto possano rimettersi al meglio e far ritorno dalle proprie famiglie anche quelli ospedalizzati (attualmente sono 2).

Il sensibile aumento del numero delle persone rispetto ai giorni passati non deve far pensare ad un trend negativo: si tratta infatti di casi già in quarantena da diversi giorni i cui risultati sono stati registrati (o pervenuti) soltanto nelle ultime ore.

Isolamento domiciliare

Le persone con l’obbligo della permanenza domiciliare sono monitorate quotidianamente, anche se devo dire che non ce ne sarebbe bisogno, poiché, con grande senso di responsabilità, tutti gli interessati stanno osservando rigorosamente l’obbligo imposto di non uscire. Sul punto, tra l’altro, non capisco come qualcuno possa paventare il contrario, posto che nemmeno è a conoscenza dell’identità di tali persone!

Sanificazione strade

Risparmio a tutti di leggere gli studi condotti sull’utilità di procedere alla sanificazione/disinfezione delle strade.

Vi riporto qui di seguito il parere di ATS, che mutua le conclusioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità: “ad oggi, sulla base delle conoscenze scientifiche disponibili, non vi sono evidenze a supporto dell’efficacia della sanificazione delle strade e pavimentazioni esterne con prodotti chimici disinfettanti o igienizzanti. Tali procedure hanno inoltre implicazioni logistiche ed economiche da considerare, in assenza di reale beneficio nel controllo dell’epidemia da SARS-CoV-2”.

Alla luce di quanto sopra, come Amministrazione Comunale, al pari di tanti altri comuni, stiamo valutando di procedere alla sanificazione delle strade, non tanto perché crediamo nella sua reale utilità, quanto per fare in modo che i cittadini possano sentirsi più tranquilli in un momento di altissima tensione e allarmismo.

Vi assicuro comunque che il virus non si vince con la disinfezione delle strade, ma stando in casa!

Un’ultima cosa

L’abbiamo scritto in tutti i nostri comunicati precedenti, ma forse il messaggio non è arrivato chiaro a tutti: l’Amministrazione Comunale e gli uffici sono a Vostra completa disposizione per quanto di competenza. La polemica crea tensioni e, in un momento in cui siamo tutti preoccupati, è certamente nociva. Non facciamoci sopraffare dalla paura e cerchiamo di mantenere la razionalità. Noi ci siamo, sempre e per tutti, quindi se aveste bisogno contattateci!

Un caro saluto.
Il Vostro Sindaco
Avv. Diego Guarnieri.

Condividi:


Contattaci
Un pratico modulo da compilare per corrispondere direttamente con gli uffici comunali.

torna all'inizio del contenuto